Günter Weseler

1930 nato ad Allenstein, Prussia orientale

1945-53 consegue la maturità in Nordfrisland, frequenta per un anno la facoltà di Agricoltura e insegna Tecnica del suono

1953-58 studia come architetto conseguendo il Diploma presso la Techinische Hochschule di Braunschweig. Completano gli studi diversi apprendistati in Atelier di artisti

1958 lavora come pittore e scultore indipendente

1964 primo Atemmusik (Prima rappresentazione “Das Neue Werk”, La nuova opera, alla radio di Brema)

Dal 1966 Atem e Quellobjekte

1967 Aktionsatemmusik per un pubblico partecipante

1968 spazio teatrale “respirante”, “Geschichte von einem Feuer”, Storia di un Fuoco, a Kiel/ Münster

1970 Atemwand (parete che respira) 10 x 3 m a Herten/Westfalia

1971 Oggetto-teatrale per “Hysteria, Paradies schwarz”, Isteria, paradiso nero, a Wellerhof/ Schönbach Opernhaus di Colonia

1972 “Ungeheuer von Loch Kettwig”, Mostro di Loch Kettwig, scultura libera che respira, Essen-Kettwig

1975/76 “Dreamer of decadence“ Environment con leoni

1983 “Gezeitensee”, Lago con maree

Dal 1984 Lavori con rituali e figure del Mandala

1989/93 Ospite in qualità di Professore presso la Hochschule di Amburgo

Dal 1990 Moosobjekt, oggetti con il muschio (Parti di paesaggi)

Dal 1993 Oggetti-Specchio (concreti e virtuali)

Dal 1998 studio di libri di “Spiritual art”